Appignano

Situato nella valle del torrente Monocchia, esattamente a metà tra il mare e i monti, Appignano si presenta con il nucleo medievale ben conservato ancora cinto dall’antica cerchia muraria, da cui svetta un campanile cuspidato quattrocentesco. Centro agricolo ed industriale, il paese è noto per l’artigianato della ceramica, qui prodotta da più di 500 anni, ed è conosciuto per la produzione e la vendita di mobili.
Le sue origini sono remote e le prime attestazioni risalgono all’epoca della dominazione romana. Nel corso del tempo il borgo è entrato a far parte dello Stato Pontificio, per poi convergere nel Regno d’Italia nella seconda metà del XIX secolo.

torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di Appignano dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali